Kartell

Lampada a sospensione Planet

La lampada a sospensione Planet è proprio come un pianeta luminoso, che si affaccia nei salotti per portare la sua magia in ogni casa. Gli effetti di luce sono suggestivi e il design dona all’ambiente un aspetto contemporaneo.

Prezzo

400,00 

Richiedi informazioni
Personalizza

Personalizza Lampada a sospensione Planet

RIEPILOGO

1000 disponibili

Scegli il colore * 

Descrizione
Brand
Scheda tecnica
La lampada a sospensione Planet è stata ideata dal designer giapponese Tokujin Yoshioka per Kartell, azienda made in Italy di arredi di design che ha come sua peculiarità l’utilizzo di materiali plastici, a cui dona dignità artistica e tramite cui rende il design accessibile a un numero sempre maggiore di persone.

Secondo il designer stesso, Kartell sa creare melodie con la plastica, a cui lui apporta il suo tocco che armonizza “la trasparenza con la luce, attraverso un gioco di suggestioni creative delle superfici”. È proprio così che nasce Planet, la scintillante lampada di design dalla forma ovoidale che con la sua superficie interna ed esterna sfaccettata diffonde la luce in modo apparentemente casuale, creando suggestivi giochi di luce che regalano all’ambiente un’atmosfera romantica e moderna allo stesso tempo.

I diversi spessori contribuiscono ad amplificare questo effetto, creando magici riflessi che fanno apparire questa lampada rotonda come un globo luminoso, un vero e proprio pianeta che dalle sue acque emana ipnotici riflessi. I diversi colori – fumé, cristallo o giallo – creano invece diversi effetti luminosi che si addicono a diversi ambienti, a seconda delle palette dell’arredamento e dell’intera personalità dell’abitazione. Disponibile anche come lampada da tavolo o lampada da terra, darà a qualsiasi spazio il carattere di cui ha bisogno.

Dimensioni: ø 31 cm x H. 27 cm - cavo: H. 38 → 232 cm

Fondata nel 1949 dall’ingegnere Giulio Castelli, Kartell è diventata il simbolo del Made in Italy per la progettualità e l’innovazione tecnologica. Sulla scia del boom delle materie plastiche negli anni Cinquanta, si è subito imposta sulla scena internazionale grazie ai suoi oggetti innovativi dal forte appeal estetico come lampade e lampadari, comodini, tavolini e sgabelli.

Tra questi, la lampada Bourgie e le sedie trasparenti Louis Ghost sono divenuti veri e propri best-seller. Mobili, complementi d’arredo, illuminazione e accessori sono diventati icone grazie anche alle importanti collaborazioni con designer del calibro di Ron Arad, Philippe Starck, Ronan & Erwan Bouroullec, Antonio Citterio, Rodolfo Dordoni, Ferruccio Laviani, Piero Lissoni e Patricia Urquiola.

Il moderno obiettivo di Kartell, che della plastica fa oggi un utilizzo etico, è quello di rendere accessibile il design a un numero sempre maggiore di persone. Un materiale semplice come la plastica è il mezzo attraverso cui si muove questa piccola, grande rivoluzione.

Facci sapere di cosa hai bisogno

Hai un dubbio, ti serve aiuto nella progettazione o assistenza? Scrivici!

    * Campi obbligatori

    Come preferisci essere contattato? *