Progetti

Dammuso e design: un incontro tra arte e tradizione

Stagliata contro il blu del mare di Pantelleria, la casa di Rossella presenta i tratti acri della tradizione pantesca, ma al suo interno racchiude tutta l’eccentrica eleganza di una casa di design arredata Fattorini.
Nato dal gusto estroso della proprietaria e dall’audacia dei designer Fattorini, il progetto del dammuso di Rossella è certamente una delle opere artistiche più interessanti a cui abbiamo avuto il piacere di prendere parte.

Frutto dell’incontro tra la cultura araba e la sapienza dei contadini panteschi, il dammuso si presenta come una costruzione squadrata dalle linee severe e l’aspetto spoglio. I possenti muri in pietra, utilizzati per isolare gli interni dal calore cocente dell’isola, e i tetti a cupola, innalzati per ospitare la volta degli archi che dividono gli ambienti, raccontano la vita rurale del luogo e le segrete asperità di un territorio meraviglioso.

Non bisogna però lasciarsi ingannare dalle apparenze: se la linearità delle forme e l’aspetto rustico evocano la semplicità di un passato contadino, gli interni, completamente ristrutturati, raccontano una storia differente. Ristrutturato preservando le caratteristiche principali dell’edificio, questo dammuso accoglie i propri ospiti in un ambiente elegante e confortevole, arredato secondo le più innovative tendenze contemporanee. Un interior design a contrasto con la storicità delle case tipiche di Pantelleria, uno stile che parla perfettamente di coesistenza tra due mondi apparentemente lontani. Dal gusto raffinato ed elegante, l’audace personalità di Rossella ha felicemente incontrato l’eccentricità del più moderno design italiano nelle proposte offerte da Fattorini Design.
Il risultato finale lascia tutti a bocca aperta: colori accesi, strutture asimmetriche e materiali d’avanguardia si sono uniti alla dimora storica creando un connubio perfetto.

In sala, le pareti di un bianco asettico si fanno cornice per le forme sinuose del divano rosso Ploum, creazione firmata Ligne Roset, dando vita ad un audace contrasto di colori. A lato del sofà si ergono in tutta la loro semplicità due esemplari della innovativa libreria self standing PTolomeo ideata, da Bruno Rainaldi per Opinion Ciatti e vincitrice dell’ambito premio Compasso d’Oro, già ricche di volumi per donare personalità all’ambiente.
Nell’ambiente successivo, la lampada a sospensione Mesh di Luceplan, crea un’atmosfera delicata e accogliente, che invita gli ospiti ad accomodarsi sulle comode sedute firmate Gandia Blasco. Accanto alla porta che conduce nell’area hobbies, le linee eleganti dello specchio di Glas Italia “Shimmer” attirano l’attenzione, creando un’illusione di profondità che lascia immaginare la presenza di un ulteriore ambiente.
Una volta varcata la soglia dello spazio dedicato alle passioni di Rossella e della sua famiglia, tinteggiata di un rasserenante azzurro cielo, una splendida libreria modulare Net di Lago, composta da sei cubi colorati in vetro lucido ci accoglie.
Di Lago è anche l’armadio N.O.W., protagonista assoluto della camera da letto. Le sue ante colorate in vetro e l’assenza di maniglie donano all’ambiente ordine ed eleganza, creando con le pareti una discontinuità cromatica fresca e accattivante.
L’opera di mediazione tra passato e contemporaneità portata avanti nel corso del progetto si mostra con maggior risalto negli spazi esterni, dove la maestosità del paesaggio mediterraneo e il fascino rustico delle pietre a vista rendono il contrasto con le linee futuristiche degli arredi ancor più accentuato.

In questo connubio di colori vividi e geometrie insolite, gli assolati terrazzamenti del dammuso si fanno teatro per ospitare il fascino di Nemo, l’iconico volto-poltrona di Driade ideato da Fabio Novembre, che si staglia orgoglioso contro l’orizzonte accanto a due esemplari della sedia a sdraio Fedro, del marchio di design Denon.
L’equilibrio creato accostando l’eccentrico design contemporaneo alle ruvide architetture pantesche ha permesso di dar vita ad un ambiente tanto accogliente quanto sofisticato, che è per noi, assieme alla fiducia in noi riposta da Rossella, motivo di estremo orgoglio. L’abilità dei nostri progettisti nello sposare il carattere deciso della tradizione alla dinamica versatilità che contraddistingue gli arredi più innovativi ha contribuito a gettare un ponte tra passato e presente, ribadendo le eterne potenzialità estetiche dell’isola di Pantelleria.

Complessa ed istrionica, la personalità del dammuso rispecchia la versatilità dei nostri architetti e progettisti, esperti nel combinare diverse esperienze per soddisfare le necessità del cliente. Affidarsi alla loro competenza significa imparare a riscoprire spazi che si credeva di conoscere, lasciandosi stupire dalla loro capacità di trasformarsi.