Passione, relax, allegria: ogni colore ha il suo significato e ognuno esercita un’influenza sulla nostra vita quotidiana. La percezione del colore condiziona profondamente il nostro umore: il fascino di un tramonto si fa tanto più intenso quanto più intensi sono il suo porpora, il suo rosa, il suo magenta, così come la sensazione di speranza di un’alba risulta amplificata dal suo riflettersi in uno specchio d’acqua, in un gioco di colori incantevolmente suggestivo.

La psicologia del colore ci insegna che circondarci dei colori giusti può migliorare significativamente le nostre giornate, agendo sul nostro benessere psicofisico, favorendo le interazioni in un ambiente familiare, magari in un salotto, o il riposo nella camera da letto.

Dopo più di un anno vissuto nell’incertezza, la volontà è quella di rimettersi in gioco, circondandosi di colori che trasmettano gioia, e che esternino la nostra voglia di vivere. Non a caso i colori scelti da Pantone per il 2021 sono due: Illuminating e Ultimate Gray. Insieme questi due colori trasmettono forza e speranza, grazie alla solidità del grigio e alla gioia vibrante del giallo. Il grigio è un colore sempre più di tendenza nell’arredamento, e un giallo vivo è perfetto per equilibrarlo donando maggiore vivacità al salotto.

madia in legno 0385 Lago
In attesa che Pantone si pronunci sui colori del 2022, i nostri interior designer ci hanno donato qualche utile consiglio su come utilizzare il colore nell’interior design. I colori indicati per ambienti come la camera da letto sono i toni freddi, nelle diverse sfumature del blu, da un più scuro color navy (#000080) a un azzurro polvere identificato con il codice #b0e0e6. È stato infatti studiato che il blu abbassa la frequenza cardiaca, rilassando chi lo guarda.

Il colore blu ci ricongiunge con un concetto di infinito: lo stare seduti sulla sabbia a contemplare un mare calmo, o su un prato osservando le nuvole muoversi piano nel cielo, sono ciò che ci fa sentire connessi con il resto del mondo. Anche il verde nelle sfumature più tenui, come il verde pallido honeydew (#f0fff0) o il delicato acquamarina #66cdaa è indicato per gli ambienti dedicati al riposo: ci riconnette con la natura riavvicinandoci a una nostra più semplice essenza, disperdendo lo stress e riequilibrando le emozioni. Allo stesso modo, mentre i colori brillanti hanno la tendenza a suscitare stati d’animo più intensi, le tonalità pastello svolgono la funzione opposta, placando e tranquillizzando chi vi si circonda, come un naturale lenitivo per l’anima.

letto contenitore Dama Oggioni
Un esempio ideale è il letto contenitore Dama di Oggioni, che favorisce il relax con i suoi colori e le sue forme morbide, associandosi alla perfezione ai vari cuscini nel mood del blu, che potrete accostare in abbinamenti sempre nuovi e personalizzati.

Per dare un pizzico di vivacità, ma mantenendo i toni freddi del blu come colori principali, è perfetto lo specchio colorato Vitrail prodotto da Magis, che dona un tocco contemporaneo e luminoso all’ambiente, e si associa armonicamente a colori neutri come il bianco o il grigio cenere della poltroncina Oliva di Zanotta. I colori caldi e vivaci sono invece maggiormente indicati per gli ambienti in cui stimolare la socialità, come il salotto. Rossi energici o gialli solari sono infatti colori che, combinati nelle varie sfumature, lasciano scaturire le nostre emozioni più frizzanti. Sono i toni dell’amore, della passione e dell’amicizia, che ci spingono a vivere questi legami con l’intensità che meritano.

divano Togo Ligne Roset
Vivaci e sorprendenti, perfetti per un salotto all’insegna del buonumore, sono i prodotti Ligne Roset, come il divano di design Togo, dal caratteristico colore aranciato, o la poltrona moderna Pumpkin.

Le loro forme generose, abbinate a dei colori così sgargianti, si presentano come la soluzione ideale per persone socievoli e aperte, oltre a inserirsi nel mood autunnale in cui stiamo entrando dopo questa calda estate. Per completare il mood cromatico di tonalità calde, il salotto può essere impreziosito da un arredo sugli stessi toni, come la libreria pensile Gap di Porro, retroilluminata di un colore rosso Cina che esalta il suo contenuto come una vera e propria esposizione di libri e ricordi.

Ai nostri architetti piace giocare anche con i mood cromatici come quelli proposti da Lago, una delle aziende che più consigliamo a chi voglia donare alla casa una personalità decisa e raffinata al tempo stesso. Multicolor, divertente e originale è per esempio l’armadio Now, perfetto per chi non voglia conformarsi alla filosofia del monocolore, portando l’arcobaleno in casa propria.

Questo armadio modulare Lago è infatti personalizzabile con fasce di diverse tinte, come fosse una palette di colori lui stesso, richiamando facilmente le tonalità dell’arredamento circostante. Anche le madie della collezione 36e8 giocano sui cromatismi, con abbinamenti più o meno audaci che, insieme alle geometrie eleganti, sanno creare ambienti ricercati. La loro modularità è ciò che le rende divertenti: la varietà di finiture e colori disponibili può infatti essere combinata in un numero pressoché infinito di possibilità, permettendo di personalizzare gli spazi a seconda del proprio gusto e dell’arredamento circostante, giocando sulla creazione di mood cromatici e sulla loro coerenza.

poltrona di design Pumpkin
I colori, inoltre, influiscono sulla nostra percezione dello spazio. Per questo consigliamo a chi ha la casa o una stanza di piccole dimensioni di tinteggiare le pareti di colori chiari o neutri, migliorandone la percezione spaziale.

Queste tipologie di sfumature ci regalano infatti un senso di ampliamento dello spazio, e associati a colori scuri o molto vivaci riescono a creare effetti di luce e ombra, donando nuovi volumi agli ambienti. Per questo, come Pantone consiglia di associare un grigio neutro a un giallo vibrante, Fattorini consiglia di inserire il divano rosso Togo in un’ambientazione sabbia o avorio. Ciò che più conta, tuttavia, è il gusto personale e ciò che un colore riesce a trasmetterci.

Chi trova serenità in un verde salvia, può non trovarla in un bianco puro, e viceversa. Consigliamo dunque a chi non voglia fare affidamento unicamente su un team di interior designer, di scegliere i colori adatti alla propria casa non solo sulla base del gusto personale, ma utilizzando delle tabelle colori già pronte, sfruttando l’immaginazione e gli abbinamenti suggeriti. Quando la casa è già parzialmente arredata, può essere utile provare a sovrapporre al mobile o alla parete un foglio del colore che si ha in mente, osservando e valutando con i propri occhi l’effetto ottenuto.

Come sfaccettate sono le opinioni e i gusti di ciascuno, altrettanto poliedrico è il nostro team, formato da persone con competenze differenti e specifiche. Sulla base del gusto del cliente si muovono i progetti dei nostri interior designer, con le loro competenze messe a disposizione di chi ne ha bisogno. Proprio come i colori di una tavolozza, se accuratamente scelti e mescolati, possono dare vita a indimenticabili opere d’arte, così le competenze sfaccettate dei nostri progettisti possono contribuire, assecondando le tue esigenze, a creare gli spazi della tua casa, con uno studio attento di spazi e colore.